Coach Stefano Bizzozi: una gran lezione di vita e di sport

Coach Stefano Bizzozi: una gran lezione di vita e di sport

Il coach responsabile del settore giovanile della Pallacanestro Varese, con un passato in squadre di serie A e giovanili, è stato gradito ospite della Festa di Natale di Area Pro 2020 a Piossasco, in cui ha parlato del progetto in Africa che vive dal 2011: Una idea differente per concepire lo sport.

I ragazzi hanno potuto vedere dai video proiettati che dalla volontà di un gruppo di persone giuste, che crede in un progetto di solidarietà e con l’aiuto dello Sport, si riesce a raggiungere un obiettivo difficile ma non impossibile in un luogo come l’Africa.

Grazie all’aiuto ed alla raccolta fondi tramite le società amiche, alla raccolta di vestiario e attrezzatura sportiva per i ragazzi, il gruppo di Stefano, con una dose di coraggio, ha conseguito un risultato importante e formativo, non solo per i ragazzi.

Come dice il coach Stefano Bizzozi, resta dentro qualcosa, non facile da dimenticare e ti fa cambiare come persona. Essere riusciti a portare un pò di felicità sportiva, in un mondo dilaniato dalla guerra “infantile” è profondamente umano.

Oggi i ragazzi che giocano in Italia, in Europa o nei club a qualsiasi livello, devono ritenersi fortunati e sapranno che, quando si lamenteranno per futili motivi, devono pensare a questi ragazzi africani, che hanno trovato la felicità in un pallone di basket… si dimenticano dei soprusi che gli adulti esercitano su di loro…questi li rende inequivocabilmente uguali ai nostri e in quel momento ragazzi che si divertono.

L’Associazione Sports Around The World ha iniziato ad operare in Cameroun: parte delle sue missioni si occupano di portare lo sport nell’Estremo Nord del paese. SAW collabora anche in alcuni centri sportivi della Capitale Yaoundè e con l’INJS (l’Institut National Jeunesse et Sport).
Il nostro lavoro è proseguito in Swaziland ed in Tanzania. Nel villaggio di Mahamba e nella regione di Arusha (Kilimangiaro). In Swaziland abbiamo intrapreso un percorso di formazione di tecnici e giocatori in collaborazione con la Federazione Nazionale di Basket, in ogni parte del paese ove ci sono club di pallacanestro.
Il progetto di nuova realizzazione sarà in alcuni villaggi del Rwanda ed inizierà materialmente la prossima primavera.

La nostra idea è di seguire e formare il giovane attraverso lo sport, affiancando l’educazione della scuola e, dove ci sono, l’educazione alla salute  .

I nostri progetti si sviluppano introducendo l’attività sportiva nelle scuole (educazione fisica) ed in orario post-scolastico (scuole calcio, scuole basket e scuole pallavolo). Formiamo i coaches che dovranno seguire le varie attività durante l’anno. In alcuni casi costituiamo delle commissioni che si occupino dell’organizzazione delle attività. In certi casi corrispondiamo un piccolo stipendio ai nostri allenatori.

Vogliamo anche cercare di migliorare l’attenzione verso i temi della solidarietà dei nostri giovani, in Italia, (sportivi o meno) per cercare di migliorare la loro sensibilità e considerazione verso il prossimo.


admin

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *