Lutto in Famiglia Alter Area Pro.

Lutto in Famiglia Alter Area Pro.

E’ mancata improvvisamente la sorella del nostro Presidente Gianni. Chi volesse partecipare per salutare Rosella: Il Rosario mercoledì 15 gennaio 2020 ore 19.00, funerale giovedì 16 gennaio ore 14,30, presso la chiesa di Gesù Risorto a Piossasco.

Al nostro presidente e a tutta la famiglia, va il nostro fraterno pensiero di vicinanza in questo triste momento. A te, Gianni in particolare, va il nostro sincero incoraggiamento: Forza President..siamo con te!

A volte ci sono momenti che vorremo non accadessero mai. e non possiamo opporci. Ho assistito, per l’ennesima volta, ad esequie nella comunità di Piossasco, meravigliato di come questa comunità,  sia unita nei momenti di vicinanza e dolore, alle persone che hanno perso un caro. 

Verrebbe da dire, Rosella è una persona come un’ altra..Io non conoscevo Rosella,  eppure oggi in quella chiesa, è stata un esplosione di sentimenti, parole, canti, musiche, e testimonianze incredibili: in quel momento mi è sembrato di averla conosciuta da sempre. 

Nella mente girano pensieri  sull’importanza  dei genitori. Credo che mamma Rosella, e Zia Ro nella famiglia di Piossasco, abbiano svolto una “missione”  di responsabilità,  ed abbiano vissuto un  capitolo di “emozioni“ dell’educazione, uno di emozioni sulla “capacità” nell’ascoltare, con l’obiettivo, non dichiarato, di raccogliere e distribuire, relazioni incredibilmente umane. 

Il tempo a  Sua disposizione nella vita è stato ben utilizzato, e i  molti lasciti lo dimostrano. Il periodo in cui viviamo, sembra non rendere possibile un attenzione di sensibilità verso l’altro, a volte nega la volontà all’osservazione ed alla capacità di ascoltare gli altri. 

La disponibilità, della comprensione profonda con apertura al  dialogo, alla flessibilità  in un confronto leale,  se fosse utilizzata di più nel mondo, permetterebbe una riduzione dei conflitti a tutti i livelli..ma sappiamo che non sarà possibile solo per una questione di cultura e persone.

Nelle mie  riflessioni e dopo aver ascoltato le varie testimonianze, ho avuto l’impressione che Rosella avesse una intelligenza sociale, una spiccata sensibilità ed è riuscita ad  entrare in relazioni con gli altri in modo naturale e positivo.

Attenta nella umile dote, in cui si riconosce l’umanità: l’amore verso la famiglia intesa anche come comunità.

Oggi, una famiglia importante nella storicità Piossaschese, particolarmente attenta alla problematica dei giovani e all’onestà, è stata forte, e anche se non conosciamo Rosella, ci sentiamo di dire Grazie “Zia RO” .

admin

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *