Basketball movies & clip.

Basketball movies & clip.

Si ringrazia Spicchi di Arancia e Youtube per gli spunti e approfondimenti.

Space JamUn talento fulminanteA season on the brinkChi non salta bianco èColpo vincenteCoach CarterHoop dreamsBasta vincerePiù in alto di tuttiHe got game – The Basketball Fix – Harlem Globetrotters: the legend – Go Man Go – Woman Basketball Player No.5 – One on One – L’allenatrice sexy – Sistemo l’america e torno – Basket music – Fast Break –

FAST BREAK
USA/1979 – Commedia:107 minuti
regia di Jack Smight
Gabe Kaplan-Harold Sylvester Bernard King-Mike Warren
TRAMA – David è un fanatico di basket di Brooklyn che gestisce una gastronomia.
Sogna di diventare allenatore professionista e quando un minuscolo college del
Nevada gli offre un contratto a vittoria lui attraversa il paese per inseguire il sogno
nonostante le perplessità della moglie. Inizia così una grande avventura.
CURIOSITÀ – Il co-protagonista Harold Sylvester giocò a Tulane dal 1968 al 1971,
primo afroamericano a ricevere una borsa di studio per l’ateneo.

BASKET MUSIC
originale :The Fish That Saved Pittsburgh
USA/1979, Commedia 102 minuti Regia di Gilbert Moses con Julius Erving-Jonathan Winters -Meadowlark Lemon
TRAMA – La scalcagnata squadra di Pittsburgh s i affida a una cartomante che come ricetta per la riscossa suggerisce una squadra composta solo da giocatori del segno zodiacale dei pesci. Tabto basket, molta musica e diversi nomi eccellenti nel cast.
CURIOSITÀ – Tra i tanti giocatori nel film spiccano Don Chaney, Leon Douglas, Connie Hawkins, Spencer Haywood, Bob Lanier, Cedric Maxwell, Norm Nixon, Lonnie Shelton e Mychal Thomspon.

SISTEMO L’AMERICA E TORNO

Italia/1974
Commedia-Drammatico- 106/83 minuti
regia di :Nanny Loy con Paolo Villaggio-Sterling St. Jacques
Disponibile in streaming su Now e su SkyGo
TRAMA – L’impiegato di un’azienda lombarda, trovatosi negli Stati Uniti, deve convincere la stella di colore Ben Ferguson a firmare il contratto per la squadra del suo datore di lavoro in Italia. Il ragazzo s i rivela affiliato alle Pantere Nere e in possesso di una carattere molto esuberante che condurrà i due a molte disavventure in più città.
CURIOSITÀ – La versione in DVD ha subito 23 minuti di tagli rispetto all’originale.

L’ALLENATRICE SEXY
originale: Coach Commedia. 100 minuti
Regia di Bud Townsend con Cathy Lee Crosby-Michael Biehn-Keenan Wynn
Guest Star: Sidney Wicks
Non disponibile in streaming in Italia, dvd a 12 $ su dvdlady.com
TRAMA – Dopo avere vinto una medaglia olimpica nell’atletica leggera, Randy Rawlings s i trova ad allenare la squadra di basket maschile degli Stallions e si scontra con l’atteggiamento sessista dei teenager istigati dal preside della scuola. Vita scolastica e sportiva s i intrecciano con l’apparizione di Sidney Wicks (ex stella di
UCLA e a Venezia dopo la carriera NBA).

CURIOSITÀ – Pur bocciato dalla critica il film incasso 8 milioni di dollari nelle sole
sale statunitensi e si piazzò al numero 84 tra le piccole uscite nel 1978.

One on one
Robby Benson-Annette O’Toole-G. D. Spradlin regia di Lamont Johnson
TRAMA – Henry, stellina un po’ ingenua di una squadra del Colorado, vince una borsa di studio per giocare alla Western University di Los Angeles. Lo scontro con la personalità forti dei compagni, con la rigidità dell’allenatore e i suoi problemi accademici renderanno la strada in forte salita.
CURIOSITÀ – Nel film compare una 19enne Melanie Griffith nel ruolo di
un’autostoppista. Le scene di basket furono girate alla Colorado State University dopo i rifiuti di UCLA e Southern California.

Non disponibile in streaming, dvd su Amazon a 12,99 $

COOLEY HIGH
USA/1975-Commedia-drammatico-107 minuti
di Michael Schultz con Glynn Turman-Lawrence Hilton-Jacobs

TRAMA – Storia adolescenziale ambientata in un quartiere caldo di Chicago nel 1964 con protagonista Cochise, stellina delle scuole cittadine destinato a una borsa di studio per giocare a Grambling State, e alcuni amici coetanei. Il sogno del basket sarà turbato dalla ruvidità della vita del ghett

CURIOSITÀ – Nel cast c’è anche Sherman Smith che venne ingaggiato per il film quando era membro di una gang e visto per caso giocare a basket dalla produzione.

Go Man Go

TRAMA – Una sorta di prequel di “Harlem Globetrotters” che narra l’evoluzione dellasquadra dagli umili inizi fino ai trionfi sulle squadre NBA sfidando i pregiudizi razziali. Tante scene di gioco e a romanzare la vicenda Sidney Poiter interpretà il ruolo di un giocatore la cui moglie è cara amica del proprietario Abe Saperstein.

CURIOSITÀ – Diverse comparsate di pregio a partire dal jazzista Slim Gaillard, nel ruolo di se stesso, fino al celebre speaker ed ex ateta Marty Glickman.

IN PUNTA DI PIEDI
USA/1961, Commedia, di Joshua Logan, con Anthony Perkins-Jane Fonda

Non disponibile online in Italia, DVD a 9.90 € su www.amazon.it
TRAMA – Ray è studente modello e la stella della squadra di basket di Custer, June è una studentessa pronta a tutto per conquistarlo. Le vicende dei due s i intrecciano a quelle della squadra con Ray che deve trovare un modo per togliersi da un storia di scommesse clandestine in cui è stato coinvolto suo malgrado.
CURIOSITÀ – Il film, girato all’Occidental College di Glendale (California), segnato il debutto della 22enne Jane Fonda che negli Anni 70 vinse due premi Oscar.

TRAMA – La figlia del boss dell’East China Basketball Team è fidanzata con la stella della squadra, ma quando questi si rifiuta di perdere una partita lui viene picchiato lei data in sposa a un altro uomo. Diciotto anni dopo s i ritroveranno quando lui sarà l’allenatore della squadra della figlia della sua ex.

CURIOSITÀ – Si tratta della prima pellicola sportiva a colori girata nella storia della Repubblica Popolare cinese e del debutto alla regia del poi pluripremiato Xie Jin.

Cina/1957, Drammatico, 86 minuti, Xie Jin, Qiwei Cao- Qiong Liu-Yi Qin


Chi non salta bianco è


He Got Game

He Got Game è un film del 1998, scritto e diretto da Spike Lee. Il film presenta molti camei di veri cestisti professionisti statunitensi, tra cui Michael Jordan e Shaquille O’Neal. Primavera, 1998. Jake Shuttlesworth è rinchiuso da più di sei anni nel carcere di Attica, presso New York, per scontare una condanna di venti anni di reclusione per l’omicidio preterintenzionale della moglie. Fuori dal carcere, suo figlio diciottenne Jesus è considerato la promessa più grande del basket liceale e le più prestigiose università degli Stati Uniti d’America sono disposte a tutto pur di averlo nelle loro squadre a partire dalla stagione successiva. Jesus, che con la squadra del suo liceo ha vinto da poco il campionato statale, non ha ancora compiuto la scelta e manca solo una settimana allo scadere dei termini. Per questo motivo, Jake viene convocato dal direttore del carcere che gli propone, da parte del governatore dello Stato di New York, una forte riduzione di pena se riuscirà a convincere suo figlio ad iscriversi all’Università di Big State, della quale il governatore è accesissimo sostenitore

Glory Road

La scalata al successo, nel campionato 1965/66, della squadra di basket della Texas Western University guidata dal leggendario allenatore Don Haskins. Senza tener conto dei pregiudizi razziali dell’epoca, Haskins reclutò alcuni tra i migliori giocatori di colore per rinforzare la squadra dei ‘Miners’ arrivando a vincere il campionato nazionale delle squadre di college.


Coach Carter


“Hoosiers” – Colpo vincente

Gli Harlem Globetrotters inseriscono in squadra il talentuoso Billy che
rinuncia all’università per seguire il miraggio del professionismo. Il suo rapporto con il proprietario Abe Saperstein, una serie di sfide con i New York Celtics e tante immagini spettacolari sono gli ingredienti principali della produzione.
CURIOSITÀ – Il film fu girato in 1 2 giorni in otto location differenti a un costo totale di 250.000 dollari. Nei crediti Reece Tatum viene chiamato Reese per errore.

admin

admin