Under 13 Femminile: AreaPro2020 esperienza con la prima della classe.

Under 13 Femminile: AreaPro2020 esperienza con la prima della classe.

Lapolismile – Area Pro 81 – 28
(19-2/33-4/16-7/13-15)

AreaPro2020: Petrachi, Calvetto 5, Schifano, Caudana G., Petrogalli, Rizzo 6, Cuoghi 7, Berta 8, Caudana A., Lanza, Palmero 2, Malacarne All. Mazza

Reduce da una vittoria ed una sconfitta nelle prime due partite di campionato, Area Pro va a far visita alla torinese Lapolismile, squadra vincitrice della Coppa Piemonte e prima in classifica a punteggio pieno.

Dopo i primissimi minuti di gioco in cui le nostre sembrano poter limitare le più quotate avversarie, con il tabellone che dopo 3 minuti segna 4-2 per le locali, Lapolismile prende decisamente in mano la partita e piazza un parziale che taglia le gambe ad Area Pro andando a chiudere il primo quarto sul 19-2.

Nei secondi dieci minuti il copione non cambia, anzi le bianco-rosse sono ancora più arrembanti su entrambi i lati del campo ed il divario si fa già incolmabile prima della pausa lunga; pressione difensiva che mette in difficoltà Area Pro già nella propria metà campo ed un’efficace circolazione di palla in attacco che porta a tiri facili non danno scampo alle nostre.

Sembrerebbe profilarsi una sconfitta di proporzioni ben superiori rispetto ai due confronti di Coppa Piemonte, ma dopo l’intervallo le ragazze riascono ad azzerare quanto successo nei primi venti minuti e già nel terzo parziale limitano il passivo e trovano più soluzioni per andare al tiro.

L’ultimo quarto è quello giocato meglio da Area Pro, complice forse l’appagamento delle Torinesi a risultato ampiamente acquisito, che piazzano anche un break finale che le consente di aggiudicarsi il parziale segnando tra l’altro 15 punti, ovvero più di quelli messi a referto nei primi tre quarti. Dopo le buone sensazioni delle prime due gare di Campionato, si poteva forse sperare in una partita meno scontata di fronte alla corazzata Lapolismile ed i primi minuti di gara facevano in effetti fa ben sperare. In ogni caso non mancano i risvolti positivi anche dopo questa partita; l’essere riuscite a recuperare la giusta concentrazione dopo l’intervallo, tra l’altro coinvolgendo maggiormente anche le ragazze meno esperte, è comunque un buon segnale per i prossimi impegni.

admin

admin