Under 13 femminile: Area Pro 2020 supera il Conte Verde

Under 13 femminile: Area Pro 2020 supera il Conte Verde

Area Pro – Conte Verde 39-33
(12-8/9-13/2-3/16-9)

Petrachi 3, Calvetto 6, Schifano 6, Petrogalli, Rizzo 6, D’Agostino, Berta 8, Caudana A., Lanza, Andruetto, Palmero 8, Malacarne 2 All. Mazza Ass. Barbi

Reduce da tre sconfitte consecutive, di cui l’ultima di strettissima misura con il Granda College Cuneo, Area Pro ospita al Palasangone le Rivolesi del Conte Verde. Le due squadre si sono già affrontate due volte in Coppa Piemonte, sfide vinte entrambe dalle nostre, ma le bianco-verdi paiono in continua crescita e si trovano a pari punti in classifica con Area Pro a quota due. Le nostre devono fare i conti con un paio di assenze e qualche acciacco tra le convocate, di contro il Conte Verde si presenta al Palasangone con sole sette giocatrici a referto. Si parte subito forte, in particolare le ospiti alzano il ritmo sin dall’inizio e dopo una manciata di minuti si portano avanti 6-2; pronta la reazione delle nostre, sostenute sugli spalti dai ragazzi dell’Under 13 Silver, che riprendono le avversarie e con autorità arrivano a condurre 12-8 alla fine del primo quarto. I secondi dieci minuti vedono però il ritorno del Conte Verde che appare deciso a non lasciar scappare Area Pro, maggior velocità ed aggressività premiano in questa fase le ospiti che all’intervallo lungo hanno raggiunto Area Pro sul 21-21; dopo venti minuti la partita è in assoluta parità. Sarà forse per il risultato in bilico e la tensione che da questo deriva, ma il terzo quarto vede bloccarsi gli attacchi da entrambe le part; tante palle perse ed errori di mira sia dal campo che in lunetta producono un parziale da 3-2 per Rivoli. Area Pro parte dunque dal -1 all’inizio degli ultimi dieci minuti; la partita continua sui binari dell’equilibrio con le nostre che più di una volta sembrano sul punto di piazzare lo strappo decisivo, ma che puntualmente vengono riprese dalle Rivolesi. Sono gli ultimi quattro minuti a decidere la contesa, le ospiti iniziano a pagare la mancanza di rotazioni e perdono lucidità e precisione, specialmente in lunetta; di contro la maggior profondità di Area Pro viene fuori nel momento decisivo, in special modo con alcuni rapidi contropiedi che hanno l’effetto di tagliare le gambe alle avversarie.

Partita molto combattuta ed intensa, poca precisione al tiro da entrambe le part, ma tanta intensità ed agonismo che questa volta premiano Area Pro, più lucida e precisa nel finale punto a punto.

admin

admin