Under 14 Femminile: alla ricerca della continuità contro Moncalieri

Under 14 Femminile: alla ricerca della continuità contro Moncalieri

Area Pro 2020 – Libertas Moncalieri 35 – 74 
(14-12/8-22/6-21/7-19) 

Baldissera, Schifano 3, Caudana G., Petrachi 4, Rizzo 6, Cuoghi 4, D’Agostino, Berta 10, Borraccino, Calvetto 5, Palmero 3, Malacarne  All. Mazza 

Dopo due trasferte ed altrettante sconfitte, arriva l’esordio casalingo per l’U14 che ospita le ragazze della Libertas Moncalieri. L’avversario non è l’ideale per cercare di invertire il trend negativo: nei due precedenti della scorsa stagione, le gialloblù si sono imposte entrambe le volte con autorità. 

Si parte subito a gran ritmo e senza timori; è Moncalieri a rompere il ghiaccio dopo poco meno di due minuti, ma l’approccio di Area Pro è ottimo e le nostre ribattono colpo su colpo alle più quotate avversarie arrivando addirittura al +6. Le ospiti non ci stanno ricucendo parzialmente ed il primo quarto, decisamente ben giocato, si chiude sul 14-12. 

Nel secondo periodo Moncalieri parte però fortissimo ed in pochi minuti piazza un break che ribalta il parziale e soprattutto l’inerzia della sfida; passato il momento peggiore Area Pro ha il merito di riorganizzarsi e torna a muovere il punteggio, ma l’attacco ospite continua a colpire e si va all’intervallo lungo sul 22-34. 

Il terzo quarto sancisce che la gara è ormai nelle mani di Moncalieri, in attacco Area Pro è la brutta copia di quella di inizio gara, mentre sull’altro lato del campo le ospiti continuano a segnare con continuità. 

Stesso copione negli ultimi 10’, il gioco delle nostre continua ad essere confuso, le rimesse sono spesso problematiche ed a rimbalzo si patisce molto più che nella prima metà di gara. Le ospiti proseguono a colpire sia in penetrazione che da fuori, chiudendo la contesa con un eloquente +39. 

Si sapeva sin dall’inizio che Moncalieri partiva con i favori del pronostico, ma l’ottimo inizio partita delle Foxies poteva fare sperare in una partita maggiormente combattuta. 

L’impressione, già avuta con Derthona ed in più di un’occasione nella scorsa stagione, è che quando le avversarie salgono di livello nel corso della gara, le nostre si smarriscano completamente lasciando campo libero e rimediando dei parziali da cui diventa impossibile risalire. 

Non mancano le note liete, si veda il primo quarto di questa partita o la prima metà di gara contro Derthona, ma occorre rimanere “sul pezzo” per tutti i 40 minuti evitando o comunque limitando il più possibile i passaggi a vuoto nel corso della partita. 

L’U14 osserverà ora un turno di riposo, senz’altro utile per concentrarsi sugli allenamenti, per poi tornare in campo domenica 04/12 ad Asti contro la Scuola Basket, appaiata ad Area Pro a fondo classifica. 

admin

admin